Scopo dello studio

Questo progetto vuole approfondire quali siano i dubbi, le difficoltà e le incertezze delle persone rispetto ad una aspetto tanto importante nella vita di ogni persona: la relazione di coppia. Scopo principale è seguire ed accompagnare le coppie per un anno della loro vita insieme per esplorare quali siano le preoccupazioni, i dubbi, le difficoltà e le motivazioni che influenzano la scelta della coppia su come vivere a “lungo termine” la propria relazione. Infatti vengano indagati alcuni aspetti relativi alla scelta di come (e se) formalizzare la propria unione sentimentale attraverso una delle possibilità disponibili nel nostro territorio: il matrimonio civile, il matrimonio religioso e la convivenza. Nel caso in cui una coppia abbia già compiuto questa scelta in passato, la richiesta è di condividere con noi le preoccupazioni e i dubbi che hanno vissuto in quel momento, la loro esperienza ed opinione è importante per noi. Lo scopo ultimo  è seguire le coppie per un anno della  loro vita insieme per valutare ed individuare quali possano essere gli ingredienti per una relazione stabile e serena e quali possano essere le difficoltà e le preoccupazioni che le coppie incontrano quando devono decidere se e come vivere la loro relazione a lungo termine.

 

Chi sono i partecipanti

Proprio perchè desideriamo avere una fotografia delle difficoltà che le coppie del nostro territorio vivono quotidianamente e vogliamo capire quali sono le barriere oggettive ed emotive che incontrano nel decidere se e come formalizzare la propria unione, a questo progetto possono partecipare tutte le coppie che stanno vivendo una relazione. Durante il primo sondaggio viene chiesto di scegliere una delle seguenti categorie:

  • Sono sposato/a con rito religioso

  • Sono sposato/a civilmente

  • Convivo

  • Ho una relazione stabile e stiamo per formalizzare la nostra unione attraverso una delle possibilità (matrimonio civile, matrimonio religioso, convivenza)

  • Ho una relazione stabile e NON stiamo pensando di formalizzare la nostra relazione attraverso una delle possibilità (matrimonio civile, matrimonio religioso, convivenza)

A dipendenza della categoria scelta dal partecipante le domande subiscono delle modifiche. Per avere maggiori dettagli sui partecipanti clicca qui. 

Durata dello studio 

  • Ogni coppia partecipante compila tre sondaggi on-line a distanza di 4 mesi uno dall'altro, per una durata complessiva dello studio di un anno. La scelta di seguire la coppia per un anno intero ci permette di raccogliere informazioni valide ed affidabili su quali possano essere gli aspetti positivi e le difficoltà riscontrate in un anno di vita insieme.

Come si svolge lo studio

  • Lo strumento fondamentale è il sondaggio on-line. Le coppie partecipanti ricevono tre sondaggi alla distanza di 4 mesi l'uno dall'altro. I tre sondaggi previsti  verranno inviati all’indirizzo mail o al numero di telefono fornito dal partecipante  all’inizio del progetto. Ogni membro della coppia riceverà i sondaggi separatamente, ognuno all’indirizzo fornito. I sondaggi potranno essere compilati comodamente da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento semplicemente usando uno smarphone, un PC o un tablet. 

  • I sondaggi sono anonimi. Ogni partecipante potrà accedere al primo sondaggio attraverso un link anonimo presente in questo sito o sulla cartolina di partecipazione. Nelle prime fasi della compilazione sarà richiesto di inserire le iniziali e la data di nascita (propria e del proprio compagno/a). Sarà inoltre richiesto di inserire un contatto email. I due sondaggi successivi saranno mandati tramite email alla distanza di 4 mesi l'uno dall'altro.  

  • Ogni membro della coppia ricevere lo stesso sondaggio. Le risposte date da ogni membro verranno collegate fra di loro allo scopo di valutare il grado di concordanza e coerenza all'interno della coppia che rappresenta un ottimo indicatore dello “status relazionale” della coppia.

  • La richiesta è che la compilazione avvenga separatamente. Per ottenere dei risultati validi ed affidabili, la richiesta è di rispondere alle domande in maniera autonoma, senza consultarsi con il compagno/a. Le risposte di ogni membro non verranno mai, in nessun caso, comunicate all'altro membro. Ogni partecipante potrà decidere liberamente se condividere o meno questi aspetti. 

Come sono fatti i sondaggi

  • I questionari indagano alcuni aspetti che i professionisti ritengono importanti per la costruzione di una relazione funzionale. Inoltre, indagano dubbi, paure, preoccupazioni ma anche attitudini e predisposizioni che possono presentarsi e che possono avere un impatto negativo e/o positivo sulla qualità della relazione stessa. I sondaggi raccolgono una serie di domande che la guideranno nel descrivere il suo modo di vivere e sentire le relazioni romantiche e alcune domande piu' specifiche relative alla sua attuale relazione. La compilazione offre anche un modo di riflettere su alcuni  comportamenti e su alcune sue abitudini, opinioni ed emozioni a cui spesso si dedica poca attenzione e che al contrario possono essere di estrema importanza in una relazione.

  • Il sondaggio puo' essere compilato in momenti diversi e ha una durata media di 20 minuti circa.

  • Il primo sondaggio indaga le seguenti aree:: (1) informazioni socio anagrafiche; (2) Storia della relazione attuale (durata; inizio; tipologia); (3) Attitudini ed emozioni nei confronti della scelta di formalizzare l'unione; (3) Vita sentimentale prima della relazione attuale; (5) difficoltà e risorse della relazione attuale; (6) stile di attaccamento adulto.

Privacy e note legali

  • I ricercatori non potranno risalire alla vostra identità ma vi verrà assegnato un codice identificativo che permette di preservare l’anonimato.

  • Dalla partecipazione a questo studio non sono previsti benefici immediati. 

  • La partecipazione allo studio non comporta rischi poiché prevede solo la raccolta dei dati senza somministrazione di interventi. Non esistono controindicazioni particolari per la partecipazione allo studio.

  • L'adesione a questo progetto di ricerca è completamente volontaria e tutti i partecipanti potranno ritirarsi dallo studio in qualsiasi momento. 

  • Il protocollo dello studio che Le è stato proposto è stato redatto in conformità alle Norme di Buona Pratica Clinica della Unione Europea e alla revisione corrente della Dichiarazione di Helsinki.